CREMA MANI FAI DA TE: IDRATANTE E NUTRIENTE

SOS crema mani fai da te: super efficace, facile, naturale e veloce. Continua a leggere!


Crema mani fai da teOgni giorno le nostre povere mani sono soggette a continui attacchi termici, chimici e fisici. L’utilizzo dei detersivi senza guanti, detergenti aggressivi, sbalzi di temperatura e la scarsa attenzione nella cura delle mani possono alterare la naturale barriera idrolipidica dell’epidermide. Tutto questo rende la pelle delle mani meno elastica, secca, irritata e screpolata.

Le mani sono le protagoniste indiscusse della nostra vita quotidiana. Esprimono emozioni, femminilità, richieste e spesso rispecchiano la nostra immagine. E’ fondamentale non trascurarle ed imparare a prendersene cura (clicca QUI per scoprire come eseguire una perfetta manicure fai da te).

Ti spiegherò step by step come preparare un’ottima crema mani fai da te utilizzando pochi ingredienti, tutti naturali e facilmente reperibili.

Crema mani fai da te: ingredienti, proprietà e dosi

Grazie agli ingredienti utilizzati, questa crema mani fai da te idrata in profondità, lascia le mani vellutate e con un buon profumo.

Come tutte le mie ricette, le materie prime sono facilmente reperibili nei supermercati. Ad eccezione di pochissmi ingredienti, che comunque possono essere acquistati comodamente online oppure nelle farmacie / para-farmacie / erboristerie.

Le dosi sotto riportate sono per un vasetto da 100 ml:

  • Burro di karitè (45 gr): super emolliente, nutriente, idratante, anti-ossidante, lenitivo, cicatrizzante ed anti-infiammatorio.
  • Olio di mandorle dolci (30 gr): emolliente, nutriente, lenitivo ed elasticizzante.
  • Olio essenziale di lavanda (25 gtt): il miglior amico della pelle per adulti e bambini. Ha notevoli proprietà cicatrizzanti, anti-infiammatorie e riequilibranti. Inoltre, promuove la crescita di nuove cellule e quindi favorisce la rigenerazione cellulare. Il suo profumo è molto dolce, fresco, floreale e rilassante.
  • Vitamina E liquida (5 gr): anti-ossidante ed elasticizzante. In realtà, viene utilizzata anche per un altro importante motivo che scoprirai qualche riga più sotto! La vitamina E puoi acquistarla presso qualsiasi farmacia / para-farmacia oppure comodamente QUI.

Crema mani fai da te: procedimento e conservazione

Il procedimento

Unisci in una ciotolina il burro di karitè e l’olio di mandorle dolci.

Mescola insieme questi due ingredienti. A causa della densità del burro, aiutati cercando di schiacciarlo alle pareti della ciotola. Quando il tutto comincia ad amalgamarsi continua a mescolare con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea e priva di grumi. Se il burro è molto denso e non riesci ad incorporarlo all’olio, puoi farlo ammorbidire a bagnomaria per circa 1-2 minuti e poi spegni.

Aggiungi infine la vitamina E liquida e l’olio essenziale di lavanda. Continua a mescolare in modo che tutti gli ingredienti si fondano tra di loro.

Infine, con l’aiuto di una spatola versa la crema mani fai da te in un vasetto da 100 ml e chiudilo con il relativo coperchio. Se non hai un contenitore di creme da reciclare puoi cliccare QUI per acquistarne quanti ne vuoi a prezzi molto convenienti!

La conservazione

Questa crema mani si conserva per moltissmo tempo (almeno un anno!). Com’è possibile?

Prima di tutto perchè non contiene acqua e poi perchè la vitamina E viene utilizzata nella cosmesi BIO come conservante naturale. Grazie infatti al suo notevole potere anti-ossidante evita l’irrancidimento (ossidazione) di oli e burri vegetali presenti nei cosmetici.


Potrebbero interessarti anche:

 

Hai domande su questo articolo? Lascia pure un commento qui sotto. Per domande generali su Salute, Bellezza e Moda puoi contattarmi direttamente nella sezione ASK ME.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *