TRUCCO NATURALE: ECCO LA GUIDA COMPLETA!

Il trucco naturale è da sempre sinonimo di eleganza. Regala al nostro viso un aspetto curato, fresco, luminoso e sano grazie ad un sapiente gioco di luci ed ombre.

Della serie “il trucco c’è ma non si vede”, il nude look o nude makeup si adatta a tutte le occasioni. Come realizzarlo? Serve il giusto mix di fondotinta, correttore, cipria e terra. Continua a leggere!


Trucco naturale


Trucco naturale: ecco come realizzarlo!

1° STEP: SCRUB E IDRATAZIONE

Per avere una pelle fresca e luminosa il vero segreto è “esfoliare ed idratare“!

Lo scrub viso va eseguito 1 – 2 volte la settimana per eliminare le cellule morte favorendo così l’idratazione. Appena terminata l’esfoliazione, va applicata una crema idratante e nutriente adatta ovviamente al proprio tipo di pelle.

La sera prima di andare a dormire (sempre struccata!) e la mattina prima del trucco, è bene stendere sempre un velo della tua crema preferita fino a completo assorbimento.

NB: Se non curi regolarmente la pelle del viso, anche il fondotinta migliore non avrà mai una resa perfetta!

2° STEP: CORRETTORE

Utilizziamo il nostro correttore preferito per correggere le imperfezioni come occhiaie, cicatrici, brufoletti, discromie o rossori. Se sei molto giovane o sei tra le fortunate ad avere una pelle già bella di suo, puoi tranquillamente saltare il 3 e 4 step. Per un trucco naturale, puoi semplicemente optare per una veloce ed efficace crema colorata come la bb o cc cream. Clicca QUI per scoprire tutte le differenze, funzioni e le diverse applicazioni delle creme colorate.

3° STEP: PRIMER

La questione primer è un po’ controversa. Per il loro scopo, i primer viso sono fenomenali! Essendo (purtroppo) a base siliconica sono in grado di donare una pelle levigata e setosa. Quindi in presenza di cicatrici, pori dilatati e rughette stendere il primer prima del fondotinta è davvero una mossa vincente. E allora dov’è il problema?

Il “problemino” è che, per loro natura, devono contenere siliconi per poter svolgere egregiamente il loro lavoro. Si tratta dunque di prodotti piuttosto pesanti che non lasciano traspirare la pelle. Un loro uso prolungato può comportare alla chiusura dei follicoli sebacei e alla conseguente formazione di brufoli e punti neri.

4° STEP: FONDOTINTA

Arrivata a questo punto è finalmente ora di stendere il fondotinta. Esistono mille varianti di texture e colori, quindi mi raccomando valuta bene quale si addice di più al tuo incarnato e al tuo tipo di pelle. Da questa importante scelta dipenderà il risultato finale. Per essere certa di fare la scelta giusta clicca QUI!

In base alla texture del fondotinta, l’applicazione può essere eseguita con: mani, pennelli o spugnetta (beauty blender o la classica). L’importante è stendere e sfumare il fondotinta per evitare quell’orrendo effetto mascherone! Applica il prodotto partendo sempre dal centro del viso e andando verso l’esterno finchè non si sarà completamente “fuso” con la pelle. Non dimenticarti mai del collo, orecchie, tempie e mandibole altrimenti rischierai di creare antiestetici distacchi.

In alternativa al fondotinta, puoi anche usare la bb, cc o dd cream. “E  mò che so’ tutte ‘ste lettere?” 🙂 Clicca QUI per scoprire tutte le differenze, funzioni e le diverse applicazioni delle creme colorate.

5° STEP: CIPRIA

Per fissare il fondotinta stendi un velo leggero di cipria (tranne nel caso in cui tu abbia utilizzato un fondo in polvere) con un pennello grande a setole morbide. Tra l’altro la cipria faciliterà di molto la successiva stesura del fard e terra, essenziali in un trucco naturale.

6° STEP: TERRA

Per un nude makeup, la terra è fondamentale perchè aiuta a creare un gioco di luci ed ombre. Si applica con un pennello medio-grande a punta tonda seguendo i contorni esterni del viso. In pratica: parti delle tempie, scendi lungo l’attaccatura dei capelli, arriva sotto l’osso dello zigomo, torna indietro e scendi lungo la mandibola per terminare al centro del mento. In pratica è come se stessi disegnando un 3 ai lati del tuo viso. Così facendo esalterai i volumi in modo naturale. Se dovessi avere una fronte alta, stendi la terra subito sotto l’attaccatura dei capelli così da farla sembrare otticamente più piccola. Se invece vuoi affinare il naso e ridurne il volume, applica la terra anche sui lati e sulla punta.

NB: Non applicare la terra su tutto il viso perchè lo renderebbe piatto annullando la sua tridimensionalità. Un altro consiglio è quello di prelevare poco prodotto alla volta; se non fosse sufficiente meglio prelevarne un altro po’ e poi ripetere l’operazione.

7° STEP: BLUSH o FARD

Io amo il blush!!! Se steso perfettamente regala un aspetto sano e fresco. Per un trucco naturale devi optare per colori nude come albicocca, pesca o rosa chiaro. Utilizzando un pennello angolato, sorridi e sfuma il fard sulle guance.

Perchè devo sorridere come una scema davanti allo specchio?” Il semplice sorridere ti aiuterà ad evidenziare con moltà facilità le zone giuste su cui sfumare il fard.

8° STEP: MASCARA

Via libera al mascara, il must have di ogni makeup che si rispetti! Dona intensità e sensualità allo sguardo volumizzando e allungando le nostre ciglia.
Per sfruttare al massimo le sue potenzialità dobbiamo però saperlo applicare nel migliore dei modi e sceglierlo in base alle esigenze delle nostre ciglia. Clicca QUI per leggere la guida dettagliata sul mascara.

9° STEP: MATITA SOPRACCIGLIA

Le sopracciglia vengono spesso dimenticate, eppure sono molto importanti perchè definiscono lo sguardo e rendono il viso molto più armonioso. Presupponendo che abbiano già un loro disegno definito, cerca di accentuarle (riempendo eventuali “vuoti”) con una matita del loro stesso colore. Disegna delle piccole linee e sfumale con il pennellino apposito per una riempitura naturale e non troppo netta.

10° STEP: OMBRETTO (opzionale)

Io non amo molto l’ombretto per un trucco naturale o nude makeup. Preferisco infatti truccare gli occhi con il solo mascara ed utilizzare direttamente l’illuminante per valorizzare le palpebre. Questo però non vuol dire che utilzzare gli ombretti in un trucco nude sia sbagliato. Opta però per ombretti chiari e dalle tonalità neutre come beige, tortora, cipria, champagne, ecc.

11° STEP: PRODOTTO LABBRA

Per esaltare le labbra in modo naturale sarà sufficiente un burrocacao, balsamo labbra o un gloss trasparente volumizzante. Se ami il rossetto o gloss colorati scegli sempre tonalità nude che si avvicinino il più possibile al colore naturale delle tue labbra.

12° STEP: ILLUMINANTE

Ed infine…non può mancare l’illuminante, un altro prodotto che amo molto. Senza esagerare, stendilo e sfumalo sotto l’arcata sopraccigliare, angolo interno dell’occhio, lungo il dorso del naso, zigomi, lungo l’arco di cupido, al centro delle labbra e mento. Se clicchi QUI c’è una ricettina per preparare un ottimo illuminate fai da te.


Potrebbero interessarti anche:

Hai domande su questo articolo? Lascia pure un commento qui sotto. Per domande generali su Salute e Bellezza puoi contattarmi direttamente nella sezione ASK ME.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *